Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

CINEMATERAPIA (del #lunedì) - TI (S)CONSIGLIO UN FILM - 10 CLOVERFIELD LANE

Immagine
Suspence, momenti di panico, ansia e saltellar sulla sedia. Lasciarsi andare alle emozioni guardando il thriller psicologico di Dan Trachtenberg. Accompagnare il tutto con una ciotola di pop-corn.  Sgranocchiate qualcosa, mi raccomando; tenete i denti impegnati a masticare, se pensate di emulare la mia sofferenza-godimento.  Il film mi è piaciuto.  Molto. Alla fine però ho dovuto bere una camomilla.
Una storia con ingredienti "della stanza chiusa" + un po' di fantascienza, un lento svelare trame oscure, un bel personaggio femminile.
Da Wikipedia10 Cloverfield Lane è un film di fantascienza e thriller psicologico del 2016 diretto da Dan Trachtenberg. Scritto da Josh Campbell, Matthew Stuecken e Damien Chazelle ed interpretato da Mary Elizabeth WinsteadJohn Goodman e John Gallagher Jr., è il secondo film del franchise Cloverfield. Il film inizialmente viene sviluppato sulla base di uno script chiamato The Cellar, ma sotto la produzione dell'etichetta Bad Robot è stato c…

SI COMINCIA - unire la psicoterapia alla scrittura, fare i bagagli e partire...

Immagine
DOMANI ALLE ORE 17.00 CI VEDIAMO ALLO STAND GOLEM EDIZIONI
LABORATORIO RAPIDO FACCIA A FACCIA  DI FAVOLESVELTE
CONOSCIAMOCI DAL VIVO!



https://favolesvelte.wordpress.com/appuntamenti-di-favolesvelte/

CINEMATERAPIA (del #lunedì): TI (S)CONSIGLIO UN FILM - THE WITCH (LA STREGA)

Immagine
The Witch è indubbiamente una fiaba al nero, opera di Robert Eggers. Si tratta di un film drammatico, più che horror, vincitore della miglior regia U.S. Dramatic - infatti - al Sundance Film Festival 2015. Appassionato sin da bambino di storie fatate e stregonesche, in un'intervista a The Guardian l'autore racconta alcuni episodi della propria infanzia, tra i quali la gite a Salem ogni anno in occasione della festa di Halloween. Per ricostruire il contesto nel quale far muovere gli attori del film, per offrire uno scenario il più possibile realistico, Eggers si è documentato molto, rileggendo preghiere e diari dei Puritani del XVII° secolo. Ogni dettaglio, dai tessuti degli abiti ai materiali per costruire l'abitazione e la stalla, è stato scelto con cura meticolosa, cucito a mano, assemblato seguendo passo per passo i diktat dell'epoca. La luce naturale, il lume di candela, il cotone grezzo, la pelle bianca, il sangue trasparente, l'erba secca, l'odore delle pa…